Antonio Freddi

UniversitÓ del Piemonte Orientale

Un saluto a tutti!


Inizio insolito: laurea in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Parma nel 1996, relatore Prof. Gianni Nicoletto. Durante la laurea in Ingegneria ho frequentato un semestre presso l’Università di Strathclyde (Glasgow). Nel 1997 ho conseguito l’abilitazione alla professione di ingegnere. Questa prima laurea mi ha permesso di lavorare come dipendente in varie aziende, come libero professionista e come docente nelle scuole secondaria di secondo grado.


Ma evidentemente mancava qualcosa: dopo alcuni anni mi sono infatti nuovamente iscritto all’Università di Parma dove, in virtù di una passione risalente ai tempi del liceo, mi sono laureato stavolta in Filosofia (laurea quadriennale) nel 2005, voto 110 con lode/110, relatrice Prof.ssa Beatrice Centi, con una tesi dal titolo Normatività e causalità in Donald Davidson: problemi di confine tra scienze umane e scienze della natura.


Alla fine del 2006 ho vinto il concorso per il Dottorato di ricerca in Filosofia (XXII ciclo) presso l’Università del Piemonte Orientale. La mia ricerca riguarda la ricezione e l’influenza di Nietzsche nel pensiero filosofico nord-americano degli ultimi quaranta anni.


Un rigurgito di passione per le scienze “esatte” mi ha portato a conseguire nel 2007 la specializzazione all’insegnamento della matematica nelle scuole secondarie di secondo grado presso l’Università di Parma.


Negli ultimi quattro anni ho frequentato vari seminari filosofici e scuole di filosofia post-laurea tra cui la VII Scuola estiva di filosofia della Fisica dal titolo La filosofia del tempo, organizzata nel settembre 2004 dal centro interuniversitario di ricerca in Filosofia e fondamenti della Fisica (ICEPHY) e dall'Università di Urbino, la  IX Scuola estiva di filosofia della Fisica dal titolo Strutture dello spazio, organizzata nel settembre 2006 dal centro interuniversitario di ricerca in Filosofia e fondamenti della Fisica (ICEPHY) e dall'Università di Urbino, il Corso seminariale L'estetica di Paul Valéry del Prof. O. Schwemmer, organizzato da Gennaio a Marzo 2008 dall'Università del Piemonte Orientale, il Corso di perfezionamento in filosofia Letteratura e filosofia, organizzato da Febbraio a Maggio 2008 dall'Università di Parma, la Scuola di Alta formazione filosofica (IV ciclo seminariale, ospite Prof. John Searle), organizzata nel Maggio 2008 dal Centro studi filosofico-religiosi "L. Pareyson" di Torino, la Scuola estiva SCS2008 La scienza è di tutti? La conoscenza come bene pubblico globale, organizzata nel Settembre 2008 dal Centro Agorà Scienza dell'Università di Torino. I miei interessi filosofici sono quindi piuttosto ampi: storia della filosofia, filosofia teoretica, filosofia della scienza, filosofia della mente, filosofia morale, filosofia politica, estetica, rapporto tra filosofia e letteratura, rapporto tra filosofia e cinema.


Le mie pubblicazioni sono alcune recensioni (Andrew Feenberg, Tecnologia in discussione. Filosofia e politica nella moderna società tecnologica, Milano, Etas, 2002, in "Intersezioni", n.2, Agosto, 2004; AA.VV. (a cura di Teresa Numerico e Arturo Vespignani), Informatica per le scienze umanistiche, Bologna, Il Mulino, 2003, in "Intersezioni", n.3, Dicembre, 2004; Santiago Zabala, Filosofare con Ernst Tugendhat. Il carattere ermeneutico della filosofia analitica, Milano, Franco Angeli, 2002, in "Intersezioni", n.1, Aprile, 2006; AA.VV. (a cura di Alexander Di Bartolo e Filippo Forcignanò), Estetica e filosofia dell'arte. Un'identità difficile, Milano, Albo Versorio, 2006, in "Exibart.com", 28/11/2006; Harry G. Frankfurt, On Bullshit, Princeton, Princeton University Press, 2005 in "ParmaAnno2000", n.2, 2006; Donald Davidson, Soggettivo, intersoggettivo, oggettivo, Raffaello Cortina, Milano, 2003, in "Dialegesthai. Rivista telematica di filosofia", anno 10, 30/07/2008) e un saggio (Segni di razionalità ed autoreferenzialità nel "Teeteto" e nel "Sofista" platonici, pubblicato on-line dal Centro Studi Archivio Barocco dell'Università di Parma, http://www.unipr.it/arpa/formterr/servizi e centro studi/centro studi archivio barocco/bollettino on line/Ombre della caverna/, 2005).


Da alcuni anni scrivo anche recensioni cinematografiche e letterarie per alcuni periodici locali.


Ho un'ottima conoscenza della lingua inglese, elementare di spagnolo, francese e tedesco.